Continua la task force da parte dei carabinieri di Castellammare di Stabia contro il fenomeno dei parcheggiatori abusivi presso gli stabilimenti balneari e i luoghi della movida. I militari hanno stilato una statistica abbastanza particolare dopo in controlli del mese di luglio.

Infatti sono stati finora identificati tredici parcheggiatori abusivi, mentre 57 sono state le contravvenzioni segnalate per un complessivo di 43mila euro circa. Poco sopra i 500 euro invece i soldi sequestrati e ritenuti provento dell’attività illegale.

I carabinieri hanno comunque fatto sapere che l’attività continuerà almeno fino al termine della bella stagione.