“Ci prenderemo cura dei nostri ragazzi” aveva più volte ribadito il sindaco Giorgio Zinno durante la sua campagna elettorale che lo ha visto eletto con oltre il 60% delle preferenze. Per questo nasce l’iniziativa dell’assessorato alle politiche sociali di San Giorgio a Cremano, Giovanni Marino, e del suo collega, Pietro De Martino, proprio a favore dei ragazzi. Questa volta si tratta di inclusione sociale dei minori a rischio.

Non è così sfuggita l’occasione per realizzare due importanti progetti immediatamente approvati: uno contro il bullismo, un problema acuitosi negli ultimi anni che incide sulla formazione degli adolescenti con difficoltà verso rispetto delle regole, l’altro che prevede la creazione di una ludoteca per sostenere bambini del territorio nella formazione culturale e del rispetto degli altri e della tolleranza verso il prossimo. Due iniziative fondamentali per inculcare nei minori a rischio, fin dalla loro prima formazione, l’evolversi dei comportamenti.

Il primo coinvolgerà scuole e minori a rischio del territorio che le frequentano e si baserà sull'integrazione e sulla condivisione di progetti comuni (concorsi, laboratori e varie attività) per sensibilizzare i giovani adolescenti sul tema e per condannare il bullismo come fenomeno discriminatorio e violento con l'obiettivo finale di promuovere la cultura del rispetto e dell'accettazione.

Il secondo servizio offerto invece prevede la creazione di una ludoteca per sostenere i bambini del territorio nella formazione culturale del rispetto degli altri e della tolleranza verso il prossimo. Iniziative non da poco, da sempre messe in campo soprattutto dagli insegnanti delle scuole e sostenute dai numerosi interventi di educatori e magistrati spesso in visita nel territorio cittadino. Entrambi i servizi coinvolgeranno i comuni dell'Ambito: San Giorgio a Cremano, comune capofila, e San Sebastiano al Vesuvio e sono interamente finanziati dalla Regione Campania.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"