Sei dipendenti 'a nero' sui 9 totali. Denunciata oggi, per violazioni alle norme sulla salute e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, la titolare 49enne di un'azienda di produzione di cinture in pelle di corso Malta a Napoli. I Carabinieri di Poggioreale hanno ispezionato l'impresa, sospeso l'attività, e inflitto infine una maxi-multa da 297.300 euro.

Nel corso dei controlli, intensificatisi in tutta la provincia in occasione delle feste di Natale, denunciata anche una cittadina cinese 51enne, scoperta in corso Ferraris con 1.179 dispositivi elettrici contraffatti: gli 'aggeggi' in vendita recavano infatti marchi CE falsi.