Nessuna processione, ma nemmeno il Coronavirus ha cancellato l'amore per i torresi verso la Madonna della Neve. A partire dalle prime luci dell'alba i fedeli si sono diretti alla Basilica per porgere una preghiera alla Vergine Bruna in questo momento di enorme difficoltà a causa della pandemia.

All'ingresso i volontari e gli uomini della Misericordia hanno provveduto a contingentare le entrate misurando la temperatura a tutte le persone accorse in piazza Giovanni XXIII a Torre Annunziata.

Varie saranno le messe solenni durante la giornata. Alle 11,30 ci sarà quella Solenne con don Raffaele Russo che proferià una sentita omelia.

vai alle foto

vai al video