Entrano in un appartamento e picchiano madre e figlio ma subito dopo vengono intercettati dai Carabinieri e vengono arrestati. E’ accaduto lunedì 11 aprile, in serata, ad Ercolano.

Due malviventi entrano in casa di una donna, dopo aver sfondato la porta, per picchiare il figlio 33enne ma aggrediscono lei che lo difende. I militari della locale tenenza hanno arrestato un 42enne, sottoposto agli arresti domiciliari, e un 18enne alla permanenza in casa, entrambi del luogo e già noti alle Forze dell'Ordine perché poco prima avevano fatto irruzione nell'abitazione di una 68enne buttando giù la porta d'ingresso.

Una volta dentro, i due hanno colpito con una mazza di legno la padrona di casa che aveva loro impedito - per motivi in corso di accertamento - l'aggressione al figlio 33enne, anch’egli già noto alle Forze dell'Ordine. I due, poco dopo l'episodio, sono stati individuati in un circolo per anziani e arrestati: il 42enne è stato sottoposto di nuovo ai domiciliari mentre il 18enne è in attesa di rito direttissimo. La donna ha riportato traumi al volto giudicati guaribili in sette giorni.