Stamattina la tragedia in Costiera Amalfitana. Una turista straniera è morta dopo essere stata travolta da un'onda anomala. La donna, in compagnia del marito, si era recata a Furore per scattare alcune foto al suggestivo Fiordo. Con lei è finito in mare anche l'uomo, tratto in salvo da un residente che ha lanciato una corda a cui si è aggrappato.

I due turisti, di nazionalità argentina, alloggiavano a Positano. Avevano scelto la costiera amalfitana per trascorrere una vacanza diversa dalle altre che, purtroppo, si è conclusa con l'epilogo peggiore. 

Dalle prime ricostruzioni è emerso che la coppia, probabilmente, sottostimando il pericolo, si sia avvicinata troppo alle onde. Appostati sugli scogli per uno scatto suggestivo, sono stati travolti dalla furia del mare in tempesta. 

Il corpo della turista è già stato recuperato dalla Guardia Costiera. Il marito, sotto choc, è attualmente ricoverato all'ospedale 'Costa d'Amalfi' di Ravello e non è in pericolo di vita.

Dopo le 24h di inferno che hanno messo in ginocchio la Campania, l'ennesima vittima del maltempo.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"