Sono intervenuti a seguito dell'ennesima lite familiare, scoppiata in via Cappiello a San Giorgio a cremano gli uomini del locale commissariato di Polizia.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una coppia che ha raccontato di essere stata minacciata con un coltello dal figlio.

L’uomo, infatti, come già avvenuto in precedenti occasioni, aveva chiesto soldi ai genitori e, di fronte al loro rifiuto, li aveva minacciati ed aggrediti.

E.V., 34enne napoletano con precedenti di polizia, è stato rintracciato poco dopo in Piazza Trieste e Trento ed arrestato per maltrattamenti in famiglia ed estorsione aggravata.