Per anni hanno perpetrato violenza in casa, nei confronti di moglie e familiari.

I carabinieri hanno eseguito una serie di controlli in tutto il vesuviano e la provincia di Napoli con l’obiettivo di contrastare la violenza di genere. Solo nelle ultime due settimane sono 3 le persone arrestate, altrettante denunciante e una sorpresa in flagranza di reato.

Per quanto riguarda il territorio vesuviano, in carcere è finito un 34enne di Torre del Greco, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della repubblica presso il tribunale di Torre Annunziata. Dovrà scontare 6 mesi e 7 giorni agli arresti domiciliare per essere stato responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia.

In carcere è invece finito un 43enne di San Giuseppe Vesuviano, già noto alle forze dell’Ordine, ritenuto gravemente indiziato del delitto di maltrattamenti in famiglia, commesso in danno della moglie convivente.

I militari dell’Arma hanno raccolto la denuncia della donna, documentando anni di violenze e insulti. Solo ora la vittima ha avuto il coraggio di denunciare.