Sono partiti i campionamenti di Arpa Campania sulla qualità delle 328 acque di balneazione in cui è suddiviso il litorale della Campania: 41 in provincia di Caserta, 148 in provincia di Napoli e 139 in quella di Salerno.

Ad apertura della stagione balneare 2022 si registra il 97% di costa balneabile, 88% eccellente, 5% buona, 4% sufficiente, mentre il 3% risulta non balneabile.
Resta esclusa dal conteggio la quota di litorale non adibita alla balneazione, circa 60 chilometri, per la presenza di porti e approdi, strutture militari, aree marine protette nonché canali e foci di fiumi non risanabili.

I prelievi saranno effettuati mensilmente, duemilacinquecento in tutto su circa 480 chilometri di costa adibita alla balneazione, per valutare l'eventuale presenza di schiume, mucillagini, meduse, presenza di rifiuti solidi nelle acque, colorazioni atipiche dovute a fioriture di microalghe o a occasionali sversamenti di reflui industriali. 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"