Si presta a diverse inquietanti interpretazioni la mattanza di galline compiuta la scorsa notte a Castellammare. Un gesto crudele, dato che i polli sono stati rubati e poi dati alle fiamme, lasciando i resti del rogo e dei poveri animali sul ciglio della strada.

Un episodio che potrebbe essere letto anche come atto intimidatorio nei confronti dei proprietari della fattoria dalla quale sarebbero stati trafugati. Fatto sta che quella presenza così triste, stamattina ha già suscitato molto timore, primo per la possibilità che sia una ‘minaccia’ e non ultimo perché potrebbe anche trattarsi di tracce di bande dedite a riti satanici.

vai alle foto