Centinaia di persone in piazza a contestare il leader della Lega Matteo Salvini nel suo tour elettorale in Campania.

Se a Pompei la situazione è stata molto tranquilla, a fronte di un massiccio dispiego di forze dell’Ordine e di una stretta selezione di partecipanti, ben diversa è stato il clima di accoglienza a Torre del Greco.

Proteste molto forti da parte dei cittadini corallini, dapprima al leghista Nicola Molteni, che ha aperto l’incontro sul gazebo posto all’incrocio tra corso Vittorio Emanuele e via Roma; poi anche per il consigliere Luigi Mele, duramente contestato dai suoi cittadini.

Cori di disprezzo anche per Matteo Salvini, contestato a gran voce dai cittadini presenti. Il leader della lega si è concesso alle foto con i suoi seguaci portando con sé una sciarpa della Turris.

vai al video

La novità

Il tour