Ben otto tonnellate di sigarette di contrabbando sequestrate dai Carabinieri. E’ il maxi sequestro effettuato dai Carabinieri della compagnia di Torre del Greco, arrestando Patrizia Lavino, 51enne di Ercolano già nota alle Forze dell’Ordine.

Nel corso di controlli nel capannone di una ditta di parcheggio mezzi pesanti gestita dalla donna, i militari dell’Arma hanno scoperto che usando un gioco di sporgenze e rientranze della costruzione vi era stato ricavato un locale segreto, tipo scatole cinesi, all’interno del quale sono state rinvenute e sequestrate 800 casse di sigarette di contrabbando, pari a 8 tonnellate di “bionde” illegali, che, verosimilmente erano in procinto di essere distribuite in vendita tra Napoli e Provincia e si stima avrebbero fruttato fino a un milione di euro.