Sei anni. E' questa  la richiesta di condanna per Nunzio Ariano per la famosa mazzetta delle 'Sette Scogliere'. Ad annunciarla il pubblico ministero Giuliana Moccia nel corso dell'udienza con rito abbreviato, che si è tenuta stamattina a porte chiuse contro l'ex capo dell'Ufficio Tecnico di Torre Annunziata.

In Tribunale dinanzi al gip in difesa di Ariano, che ha assistito in videoconferenza dal carcere di Poggioreale, erano presenti l'avvocato Alfredo Sorge e il figlio dell'ingegnere Fabio

Oggi pomeriggio ci sarà la lettura della sentenza, per quella che riguarda solo la prima ordinanza nei confronti dell'ex capo dell'Ufficio Tecnico Comunale. La mazzetta delle 'Sette Scogliere' è stata l'inizio dell'incubo di Nunzio Ariano, dietro le sbarre dallo scorso 28 dicembre.

la sentenza

L'attesa