Stava andando al lavoro quando si è accorta che la sua auto, parcheggiata poco distante, ha iniziato a scivolare all'indietro. Secondo alcuni testimoni ha provato a fermare la 500 che, invece, l'ha schiacciata. 

È morta così Filomena La Montagna, una farmacista quarantenne originaria di Marigliano che abitava a Somma Vesuviana ma lavorava in una parafarmacia di Casalnuovo. Ed è in questo comune della provincia di Napoli, dove andava da meno di un mese, che è avvenuta la tragedia. La donna, sposata lascia con il marito una bambina di due anni. Aperta un'inchiesta per capire cosa sia accaduto, non si sa se la farmacista abbia dimenticato di tirare il freno a mano o se si sia verificato un guasto. La dinamica del tragico incidente non è stata ancora completamente ricostruita dalla polizia locale.

La farmacista, scesa dalla macchina, pare si sia accorta che l’auto si muoveva in retromarcia e per evitare che investisse gli altri veicoli fermi paralleli al marciapiedi, si è messa tra la 500 e l’auto parcheggiata alle sue spalle. La sua gabbia toracica è rimasta schiacciata. Oggi i funerali. 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"