I nuovi dati sul mercato immobiliare nelle città italiane confermano quello che a tutto gli effetti può essere considerato un trend positivo. La prima metà dell’anno che sta per concludersi, nello specifico, vede la maggior parte delle compravendite messa a punto dalle famiglie, rispetto a quanto avveniva negli anni passati. È da dire, però, che sono in crescita anche gli acquisti di immobili da parte di single. Un altro trend molto interessante è quello relativo alla prima casa, che resta tra le preferenze più importanti da parte dei nostri connazionali. Ma qual è la situazione a Roma e nelle altre città italiane? Scopriamo tutti i dettagli sul mercato immobiliare e sui trend in Italia.

Un mercato dinamico a Roma

Per quanto riguarda la situazione nella capitale, i cittadini di Roma sono sempre più alla ricerca di case caratterizzate da ampi spazi, anche per ciò che riguarda gli spazi verdi, come il giardino, o le terrazze. Per avere maggiori informazioni ci si può affidare a coloro che operano in questo ambito, come le agenzie immobiliari a Roma esperte del settore, dei punti di riferimento per chi vuole acquistare una casa.

Sul sito Immobiliovunque.it è possibile trovare un elenco di agenzie immobiliari che possono essere contattate per avere maggiori dettagli e per comprendere qual è l’evoluzione del settore degli immobili nelle grandi città del nostro Paese. Su questo portale, in particolare, vengono pubblicati solo annunci di qualità di case in vendita e in affitto che provengono proprio dalle agenzie immobiliari.

Roma si caratterizza come una città dinamica per quanto riguarda il mercato degli immobili, con prezzi che, secondo gli ultimi report, sono molto positivi. L’interesse dei cittadini di Roma riguarda prima di tutto l’area del centro storico, con prezzi che possono comunque cambiare tenendo conto della zona e della vicinanza di punti interessanti dal punto di vista storico e non solo.

Le preferenze degli italiani, tipologie di immobili e prima casa

La situazione molto dinamica, però, è quella che si registra anche in molte altre città italiane. In generale il mercato immobiliare nella penisola assume molte caratteristiche positive, con la maggior parte degli acquirenti che, come abbiamo visto, è composta da famiglie (con percentuali che sono intorno al 68% del totale).

Le preferenze degli italiani si rivolgono principalmente ai trilocali, che sono tra gli immobili più oggetto di compravendita. Successivamente, nella classifica delle soluzioni maggiormente scelte dai nostri connazionali, ci sono quelle indipendenti.

Nel corso del periodo della pandemia che abbiamo attraversato anche nel nostro Paese, nello specifico durante i momenti di lockdown, in Italia sono state tante le persone che hanno manifestato il bisogno di avere a disposizione delle case più grandi e con alcuni spazi esterni dedicati, come il balcone o il giardino.

Quest’anno, comunque, rispetto al 2021, si è verificata una piccola diminuzione dell’interesse verso questa tipologia di soluzioni. Infatti, secondo quanto rivelano gli esperti, la richiesta delle ville e delle villette è scesa leggermente rispetto allo scorso anno, passando dal 26,5% delle compravendite ad un valore di 23,5%.

Aumenta anche l’interesse da parte degli italiani nei confronti dei monolocali, mentre rimane stabile quello per le abitazioni con cinque locali, che negli ultimi anni rimane un dato che non ha subito significative variazioni.

La prima casa è il tipo di immobile maggiormente acquistato nella penisola, con una percentuale davvero molto alta, che raggiunge circa il 73%. Si può registrare anche un aumento delle richieste per gli immobili acquistati nell’ambito degli investimenti e per le case vacanza. Nel caso degli investimenti, infatti, ad esempio, si è passati da una percentuale del 17,2% che ha caratterizzato il 2021 fino ad un valore del 17,7% nel 2022.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"