Ha minacciato di uccidere con un coltello la mamma e gli altri familiari.

I carabinieri hanno arrestato un 26enne di Portici, ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia.

L’uomo è stato raggiunto dai militari dell’Arma che sono entrati nell’appartamento del ragazzo. Era in corso in quel momento l’ennesima lite. I carabinieri l’hanno trovato con un coltello in mano mentre minacciava i familiari.

Convinto dai militari, l’uomo ha buttato l’arma ed è stato arrestato. Il 26enne è stato poi portato in carcere in attesa di giudizio.