Torre del Greco in festa per la recente vittoria al concorso nazionale “Mister bello d’Italia” di Emanuele Iodice, diciottenne fresco di diploma in Ragioneria. Iodice ha sbaragliato un’ampia concorrenza, aggiudicandosi un titolo molto prestigioso e che ha portato fortuna a tanti suoi predecessori. Basti pensare che tra i vincitori della kermesse risultano anche personaggi oggi noti nel mondo dello spettacolo come Gabriel Garko, Ettore Bassi e Beppe Convertini.

Per festeggiare l’affermazione nella finalissima di Fiuggi, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello ha voluto premiare il giovane con una targa che è stata consegnata ieri sera, venerdì 18 settembre. Presente alla consegna tra gli altri anche l’assessore ai Lavori pubblici, Luigi Mele. “Ci riempie di orgoglioso – afferma il primo cittadino – sapere che un nostro concittadino è riuscito ad aggiudicarsi un riconoscimento così prestigioso. Siamo convinti che questo titolo, abbinato alle capacità e alla tenacia del giovane, che conosco come conosco i suoi genitori, saprà essere un utile trampolino di lancio per proiettarlo nel mondo dello spettacolo”.

Del resto il sogno nel cassetto di Emanuele Iodice è il cinema: “Sin da piccolo – sottolinea – immagino un giorno di poter fare l’attore. Il titolo di Mister bello d’Italia sarà da sprone per proseguire nel lavoro per raggiungere questo traguardo”. Non a caso, uno dei premi messi in palio dalla kermesse è un corso presso la nota scuola di teatro Menandro di Roma: “Una notizia questa che ovviamente accresce la nostra gioia – conclude il sindaco Borriello – visto che siamo consapevoli che la bellezza sia utile ma siamo allo stesso tempo convinti che la cultura e lo studio siano decisamente più importanti”.