Grazie al supporto di un elicottero, i carabinieri dell’ Elinucleo di Pontecagnano hanno scovato ed estirpato tre piantagioni di cannabis, dalle quali sono state distrutte circa 2000 piante, situate sui Monti Lattari, area tra Castellammare, Gragnano, Lettere e Sant’Antonio Abate.

L’ultimo rinvenimento ieri: su un terreno demaniale nella località montana 'Vallone Fondica' i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato una piantagione suddivisa su 2 piazzole, con un totale di 500 piante che avevano già raggiunto l’altezza di circa 2 metri.

In precedenza, sempre su terreni demaniali ma in località 'Capomazzo', erano state scoperte altre 2 piantagioni su un totale di 8 piazzole, con il rinvenimento di oltre un migliaio di piante.