“Nella mente ripercorro le emozioni di una vita che ho scolpite nel mio nome. A prescindere dal calcio, a Napoli è e resterà qualcosa di inimitabile”.

A dirlo è Diego Armando Maradona Mollica, nativo di Boscoreale e che porta nel suo nome l’idolo di sempre e per sempre. “L’ho incontrato, conosciuto, abbracciato. Per me era quasi come San Gennaro. E ora che sono a lavoro non riesco a non fermarmi e commuovermi ripensando a tutti gli aneddoti che custodisco nel suo nome”.

Recentemente Mollica, pizzaiolo di Boscoreale, è stato intervistato anche da “L’Equipe” per parlare proprio della sua storia e di come è nato e cresciuto cullando l’idolo di Maradona. “Avrebbe dovuto vivere per altri 40 anni. Purtroppo, però, è mancato in un momento particolare e difficile a livello mondiale. Ed è tristissimo pensare che non sarà salutato come meritava. Ci mancherà per sempre”.