Aveva da poco compiuto 23 anni. Poche settimane fa aveva deciso di comprare una moto, la stessa sulla quale ha trovato la morte.

Due comunità distrutte. Castellammare e Pompei si uniscono nel dolore che ha colpito la famiglia Iezza, per la scomparsa di Giuseppe. Il ragazzo ieri sera è rimasto coinvolto in un incidente stradale sulla Statale Sorrentina. Disperato il tentativo di salvarlo, da parte dei medici dell’ospedale San Leonardo di Castellammare. Stavano effettuando i primi esami quando il cuore di Giuseppe ha smesso di battere.

Troppo gravi le ferite riportate a causa dell’impatto, avvenuto attorno alla mezzanotte, nei pressi dello stabilimento balneare “Bikini”. Nell’incidente è rimasta ferita anche la ragazza che era in sella con Giuseppe. Portata a Castellammare, è stata poi trasferita all’ospedale del Mare. Tante contusioni, un femore sbriciolato e lo choc.

Giuseppe, di Castellammare, viveva nella zona delle Fontanelle a Pompei, come la giovane ferita. Sconvolti gli amici per la tragedia che li ha investiti. Ora la salma è sotto sequestro in attesa dell’autopsia. Nel frattempo, in tanti sono in attesa di ricevere notizie sull'amica, le cui condizioni secondo i medici non sono preoccupanti.

Aperta un'inchiesta per ricostruire la dinamica dell'incidente costato la vita ad un ragazzo, coinvolte altre due auto nella zona al confine tra Castellammare e Vico Equense. Al lavoro gli agenti del commissariato di Sorrento.

Una tragedia per cui la sua famiglia e le persone, che gli hanno voluto bene, sono sotto choc. Tanti increduli del tragico destino, in queste ore, stanno scrivendo sulla sua bacheca facebook messaggi di dolore e cordoglio.

il giorno del dolore

i funerali

l'incidente