Prosegue il successo della mostra dei reperti archeologici di Oplontis a Palazzo Criscuolo. Anche questo week end ha registrato una grande affluenza, confermando la positività della scelta dell’amministrazione comunale di prolungare l’esposizione fino al 31 dicembre.

“Una grande occasione – dice l’assessore alla Cultura Imma Alfano – che ci ha offerto la possibilità di accendere le luci sulle straordinarie ricchezze del nostro territorio. Una strada che continueremo a precorrere anche dopo la fine della mostra, portando a Palazzo Criscuolo altre testimonianze artistiche”.

Accanto al comune e alla Sovrintendenza, a contribuire al successo della mostra ci sono anche molte associazioni: “Ringrazio l’Archeoclub, - continua Alfano - il Gruppo Storico Oplontino e l’associazione Niccolo D’Alagno, i ragazzi di Garanzia Giovani, le hostess e gli stewart del Graziani e  gli studenti del liceo Pitagora Croce che partecipano al progetto di alternanza scuola-lavoro per aver apportato un contributo fondamentale alla buona riuscita dell’evento. Le loro guide si sono rivelate preziose per divulgare la conoscenza degli straordinari pezzi esposti, e per inquadrarli nel loro periodo storico. Un valore aggiunto fondamentale che, insieme agli strumenti tecnologici (sito e Qr code) hanno reso la mostra fruibile per tutti. Ringrazio inoltre, ovviamente, anche e soprattutto la Regione Campania, grazie al cui finanziamento dei fondi Pac 2013-2016 ha reso possibile la realizzazione di questo importante progetto culturale”.

Sarebbe stato opportuno, oltre ad enunciare i ringraziamenti, per completezza di informazione, snocciolare anche i numeri del weekend per i quali si è contenti.

Apertura straordinaria

Apertura no stop il primo maggio

Il finanziamento dell'Ente

La curiosità

Gli ingressi al 31 marzo

Starita: 'Mostra prolungata'

Il monito dei 5 Stelle

Gli studenti alla mostra

La nostra risposta

Mostra, questa sconosciuta

Niente pubblicità anche a Pompei e Boscoreale

Il commento di Osanna

Starita: 'Il palazzo sede museale permanente'

L'inaugurazione l'11 marzo

'Dopo la mostra, il museo in città'

La Regione sblocca il finanziamento

Mostra rimandata al 30 novembre

La dedica a Khaled al Assaad

Bocciato 'Le vie di Oplonti'

Approvato il finanziamento

Gli 'Ori di Oplonti'. Il commento di Irlando

La mostra degli 'Ori di Oplonti'