Gli scavi di Oplonti ed il Museo dell’Identità insieme per il rilancio turistico di Torre Annunziata. Con una delibera del sindaco Vincenzo Ascione gli scavi ed il museo ubicato a Palazzo Criscuolo saranno visitabili in notturna con un unico ticket.

Saranno in tutto 12 le serate in cui si potranno ammirare i tesori del museo cittadino in concomitanza con quelli della Villa di Poppea. Le associazioni presenti sul posto saranno: Archeoclub, Gruppo Storico Oplontino e Centro studi Niccolò D'Alagno che avranno il compito di accogliere i visitatori alla Villa ed al Comune.

Tutti i venerdì di settembre (1, 8, 15, 22 e 29) ed i quattro sabato (2, 9, 16 e 23) i due siti resteranno aperti dalle 20.30 alle 23.30. Ma c’è dell’altro: via libera alle aperture straordinarie anche in concomitanza con le Giornate Europee del Patrimonio: sabato 23 per le tre ore serali (sempre dalle 20.30 alle 23.30) e domenica mattina. Quindi l'adesione del museo cittadino alle sera te del "Campania by night 2017", l'iniziativa promossa da Scabec. Giovedì  7, mercoledì 13 e giovedì 14 settembre, sia l'esposizione nello storico palazzo comunale che la Villa saranno aperti dalle 19.45, con turni di 60 persone a visita.

Tra le novità il biglietto unico scavi - museo durante queste serate di apertura straordinaria e la pedonalizzazione del percorso che dalla villa porta a palazzo Criscuolo, in modo da rendere più agevole possibile la visita dei turisti. 

Ai visitatori, l'associazione Archeoclub fornirà materiale illustrativo (cartoline e segnalibri con soggetti oplontini), si presenteranno racconti e letture riguardanti itinerari tematici, si offriranno intermezzi musicali e degustazione della cassata di Oplontis; mostre di oggetti relativi alla vita quotidiana degli antichi pompeiani (in collaborazione con i rievocatori storici del Gruppo Storico Oplontino).

Anche nella serata di chiusura di venerdì 29 settembre, ultimo giorno di apertura straordinaria del Museo dell’Identità (aperto senza interruzione fino alle 23.30) e della Villa di Poppea (ore 20.30-23.30) l’Archeoclub d’Italia - sede di Torre Annunziata “Mario Prosperi” accoglierà i visitatori per raccontare le caratteristiche delle ville oplontine: una, quella di Poppea, definita d’otium; l’altra, quella di Lucius Crassius Tertius, di tipo rustico - commerciale, ancora chiusa al pubblico in attesa di restauri che la mettano in sicurezza. Attraverso dei pannelli didattici con foto e didascalie i visitatori potranno percorrere idealmente anche gli ambienti della villa B e ammirare i tesori che lo scavo  ci ha restituito. L’appuntamento è alle ore 19.00 al Museo dell’Identità per visitare le sale con i reperti di Oplontis, le armi della Real Fabbrica d’Armi, i Pupi napoletani del maestro Corelli e il presepe dell’Identità del maestro Giordano; l’itinerario di visita proseguirà alle 20.30 alla villa di Poppea.

Infine, l'associazione "Rete Vesuviana per l'Ospitalità Diffusa" - AREV-OD -, nell'ambito delle visite notturne al sito di Oplontis, ha predisposto, sempre per venerdì 29 settembre alle ore 20.30, una visita guidata, in lingua inglese, al sito di Oplontis - Villa di Poppea, con appuntamento per le ore 20.15 dinanzi l'ingresso stesso degli Scavi. La visita guidata è gratuita, il costo del biglietto d'ingresso è pari ad € 2,00. Per info sulla visita in oggetto contattare l'AREV-OD (+39 081 5362800). 

In particolare, ogni venerdì si sceglierà un itinerario tematico:

1 settembre
I miti attraverso gli affreschi della Villa di Poppea

8 settembre
I giochi e i giocattoli degli antichi pompeiani (con i rievocatori storici)

15 settembre
Ornamenti femminili. Gli ori della villa B

22 - 23 - 24 settembre
Il rapporto uomo - ambiente (tema della Giornate del Patrimonio), con lettura, esposizione di oggetti relativi alla vita quotidiana e degustazioni (per il 23 settembre) ed intermezzi musicali

29 settembre
La villa B e i suoi tesori