La Digos della Questura di Napoli ha denunciato in stato di libertà due giovani napoletani di 20 anni per possesso ed utilizzo di oggetti atti ad offendere.

Dopo l’incontro di calcio i due ventenni dei Quartieri Spagnoli, travisati ed armati di cinte e caschi, insieme ad un folto gruppo di ultras, hanno cercato di venire in contatto con alcuni tifosi inglesi nei pressi del meeting point della Stazione Marittima.

Tuttavia i poliziotti della Digos hanno impedito che le due tifoserie venissero a contatto riuscendo a fermare e denunciare i due giovani ultras napoletani. Nei loro confronti è stata avviata anche la procedura per l’emissione del DASPO.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"