Napoli. Colpo al contrabbando gestito dai clan. Il Nucleo di Polizia Tributaria di Napoli ha sequestrato un carico di oltre 6 tonnellate di sigarette, occultato all’interno di un tir con targa rumena e condotto da un cittadino di origini moldave. L'autista è stato fermato nei pressi di alcuni capannoni industriali ubicati nel comune di Capua.

Dopo aver rimosso sei bancali di filtri acetati, con il cosiddetto “carico di copertura”, gli agenti hanno ritrovato le sigarette. Il tir si era imbarcato su un traghetto proveniente dalla Grecia e, dopo essere approdato al porto di Brindisi, aveva raggiunto il territorio campano.

Le sigarette sequestrate avevano la marca “MARK 1” e risultavano prodotte da un’azienda tedesca. Il valore del prodotto sequestrato è stato stimato in circa 1 milione e 300 mila euro.