“Esprimiamo solidarietà a Valeria Valente per l’atto intimidatorio di questa mattina al suo gazebo elettorale. Non sono questi i metodi di una sana competizione e Napoli non merita certe modalità”. Lo ha detto Pietro Russo, presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Napoli, aprendo l’incontro con il candidato a sindaco di Napoli del Pd nella sede di Confcommercio Napoli, questo pomeriggio.

“L’ennesima aggressione contro di noi è molto grave – ha commentato la Valente – Non solo non indietreggeremo, ma queste aggressioni ci spingono ad andare avanti con maggiore determinazioni per offrire a Napoli un’alternativa ad una deriva violenta e minoritaria che rischia di prendere in ostaggio la città”.

L'esponente democratico, nel corso dell'incontro con gli operatori alla Confcommercio Napoli, ha poi affermato: “Condividiamo le proposte di Confcommercio per contrastare l’abusivismo e l’illegalità sul territorio. Non c’è una sola priorità, ma ci sono molte urgenze, dal Porto a Bagnoli passando per i problemi che attanagliano le piccole e medie imprese. Grande ascolto da parte nostra alle questioni messe in campo dall’associazione. Siamo pronti ad un confronto costruttivo per fare di Bagnoli un polo turistico”.

Nella foto, da sinistra, Mastellone, Valente, Russo e Giancristofaro