Napoli 'retrocessa'. Nonostante il boom turistico che vive la città capitale del Mezzogiorno scivola in basso per una serie di dati negativi. 

Nella classifica annuale del Sole 24 Ore relativa alla qualità della vita, infatti, si classifica al 105esimo posto, terz'ultimo assoluto. In un anno sono state perse 7 posizioni. Per quanto riguarda le altre città della Campania, la prima è Benevento, 78esima (con un miglioramento di 4 posti), seguono poi Avellino 79esima (+5 posizioni), Salerno 88esima (+9), e Caserta 98esima (+1). Napoli scende di classifica, rileva il Sole 24 Ore, nonostante l'effetto scudetto, non rilevato nei dati presi in esame.
A penalizzare il capoluogo ci sono la densità abitativa, la criminalità predatoria in ripresa, i dati occupazionali ed un saldo migratorio sfavorevole. Napoli è penultima, solo davanti a Milano, per i reati in pubblica via ed i furti con strappo, terz'ultima per i furti di autovetture e il riciclaggio ed impiego di denaro.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"