Il GIP del Tribunale di Napoli ha eseguito un'ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere a carico di Valda Luigi e Ventimiglia Pasquale. I due sono gravemente indiziati del reato di tentato omicidio di un minorenne e di detenzione e porto in luogo pubblico di arma da fuoco. il fatto si è verificato nella notte compresa tra il 21 e il 22 luglio scorsi, nel quartiere di Barra. A Valda e Ventimiglia è altresì contestata l'aggravante del metodo mafioso
Oggi per delega del Procuratore Distrettuale il personale della Squadra Mobile di Napoli e del Commissariato San Giovanni-Barra ha eseguito l'ordinanza della misura cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli – Direzione Distrettuale Antimafia. L'ordinanza è stata emessa in base ad una prima ricostruzione investigativa emersa durante le indagini prelimianari. 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"