"A distanza di pochi giorni dalla sentenza del Tar che ha già condannato la Campania per la chiusura arbitraria delle scuole, De Luca ci riprova con la didattica a distanza". Così il consigliere regionale della Lega Severino Nappi. "

È una misura irresponsabile e cinica che serve solo a coprire le inefficienze della Regione anche in materia di gestione della crisi pandemica - aggiunge Nappi -. e una scelta irresponsabile che rischia soltanto di arrecare altri danni ai nostri ragazzi, in una regione che vanta i tristi primati della dispersione scolastica e della ridotta diffusione dei computer nelle famiglie."

"La lotta al Covid non si fa con interventi di facciata - sfferma ancora il consigliere della Lega -. se ha davvero a cuore il futuro dei giovani campani, piuttosto De Luca potenzi subito il sistema di trasporto scolastico, stanzi risorse straordinarie per la manutenzione e la pulizia degli istituti didattici, dia una mano concreta agli insegnanti e al personale scolastico della Campania aiutandoli a garantire condizioni di sicurezza".