"Oggi siamo plastic free, niente plastica sulla mia barca". Con questo grido A.S., un giovane originario di Castellammare di Stabia, ha lanciato una bottiglia in mare in un’oasi paradisiaca, come quella di Punta Licosa.

E’ diventato virale in poche ore il video del giovane che ha liberato la sua imbarcazione dalla plastica, buttandola a mare nel cuore del Cilento. Un gesto che a quanto pare non passerà inosservato, visto che probabilmente gli costerà una denuncia.

A segnalare il gesto per il quale il giovane, travolto dalle critiche, si è successivamente scusato, è stato il consigliere regionale della Campania Francesco Emilio Borrelli: “Con l’ambente e con la civiltà non si scherza. Un gesto squallido, tanto più se utilizzato per sbeffeggiare una cosa seria e delicata come il plastic free”.

In queste ore è stata allertato il presidente del Parco Nazionale del Cilento Tommaso Pellegrino e le autorità locali per segnalare lo scempio. La Capitaneria di Porto era già sulle tracce del ragazzo, il quale in giornata si è presentato presso la Capitaneria di Porto di Agropoli guidata dal comandante Giulio Cimmino. Ha riconosciuto di essere lui l'autore della clip postata sui social ed è stato identificato. E' scattata quindi subito una denuncia nei suoi confronti.

Ecco il video in questione:


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"