Non è stato convalidato l’arresto di Marco Carta. A riferirlo è stato Simone Ciro Giordano, avvocato del foro di Torre Annunziata e nativo di Castellammare di Stabia, al termine del processo per direttissima.

L’artista era stato arrestato ieri a “La Rinascente” di Milano, per un furto di alcune magliette dal valore complessivo di 1200 euro, insieme a una donna di 53 anni per la quale invece l’arresto sarebbe stato convalidato.

"E' totalmente estraneo. Marco è una bravissima persona - ha detto il suo avvocato, Simone Ciro Giordano, ai microfoni dopo l'udienza -. Il giudice ha acclarato ciò nell'ordinanza in cui non ha convalidato l'arresto e non ha applicato alcuna misura cautelare. Ora è felice e contento”.