Non versavano ritenute ai proprio dipendenti: confiscati 600mila euro a imprenditore.

La Finanza di Torre Annunziata ha dato esecuzione a un decreto di sequestro preventivo emesso dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della procura, nei confronti di una società dedita alla lavorazione di frutta e verdura, situata a Sant’Antonio Abate.

Sequestrati oltre 400mila euro di liquidità all’imprenditore, giacenti su diversi conti correnti e quote societarie per quasi 200mila euro. Dopo una verifica fiscale, le fiamme gialle hanno scoperto che la società in questione non ha versato ritenute ai proprio dipendenti. Così facendo, oltre a risparmiare sulle tasse, l’impresa si è collocata in una posizione di rilievo sul mercato, a danno della concorrenza, particolarmente vessata dall’attuale periodo di crisi economia dovuta al covid.