"Pretestuosa la posizione di Confcommercio. Non comprendo in che modo la sponsorizzazione di una manifestazione come la Notte bianca possa inficiare il commercio locale". Risponde così il vicesindaco e  assessore al Commercio del Comune di Torre Annunziata, Gaetano Vetro, alle critiche di Confcommercio circa la decisione del comune di accettare il contributo di cinquemila euro dei proprietari del centro commerciale Maximall Pompeii per l’organizzazione della Notte Bianca.

“Gli imprenditori additati in realtà hanno contribuito a sponsorizzare l'iniziativa ad esclusivo vantaggio del commercio locale – continua Veltro - La richiesta di sponsorizzazione da parte del Comune, inoltre,  è stata ampiamente pubblicizzata e chiunque avrebbe potuto aderire. La Notte Bianca oltre a rappresentare un momento di aggregazione della nostra Comunità, ci auguriamo che concorra a rafforzare ed incentivare le vendite, rappresentando una boccata d'ossigeno per il commercio locale".

(Foto Notte Bianca edizione precedente)


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

successo per la notte bianca

le accuse di confcommercio

la manifestazione