Nuovi guai giudiziari per Adolfo Greco sull'affare ex Cirio. L’imprenditore stabiese questa mattina è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari assieme ad altre cinque persone.

Il personale di polizia di stato e della guardia di finanza ha dato esecuzione anche a un’ordinanza applicativa di obbligo di presentazione, anch’esso emesso dal gip del Tribunale di Torre Annunziata, su ordine della Procura.

Nel mirino sono finiti, oltre a Greco, anche altri imprenditori funzionari pubblici e liberi professionisti.

I NOMI. I destinatari della misure cautelari sono: Adolfo Greco, Antonio Elefante, Maurizio Biondi, Vincenzo Campitiello, Marcelo Ciofalo e Vincenzo Colavecchia. Mentre nei confronti di Annita Angelina Rega è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Ma non è finita. Altre due ordinanze sono state emesse nei confronti del senatore di Forza Italia Luigi Cesaro e dell’onorevole Antonio Pentangelo. Per loro l’esecuzione è stata sospesa, in quanto parlamentari della Repubblica. Così il Gip ha richiesto alla Camera l’autorizzazione a procedere.

I reati per i quali sono coinvolti sono quelli di corruzione propria, falso ideologico in atto pubblico e rivelazione di segreti di ufficio.

SEGUONO AGGIORNAMENTI