Non accennano a placarsi gli attacchi al sindaco di Boscoreale, Giuseppe Balzano, che sta continuando a combattere su più fronti. In ordine di tempo, l’ultima matassa da sbrogliare è stata quella del servizio di trasporto dei disabili presso i centri di riabilitazione, ancora lungi dall’essere risolta. Domani mattina, Balzano sarà svegliato dalla lettura di un manifesto non certo lusinghiero, sul quale l’opposizione consiliare critica, a dir poco, l’adozione del Piano Urbanistico Comunale da parte della Giunta avvenuta lo scorso 31 marzo, ma non ancora approvato dal consiglio comunale.

“Guardate queste modifiche: le hanno fatte per chi sa quali strani interessi, senza tenere in nessun conto le esigenze dei boschesi e di Boscoreale”. Espressione, questa, con la quale la minoranza commenta le differenze esistenti tra il piano urbanistico redatto al tempo di Langella sindaco, e licenziato dal prefetto Michele Capomacchia il 13 maggio 2013, e il Puc così come modificato in epoca Balzano. Differenze che si evincono dalle due foto sul manifesto.

Poi, un ampio novero di “richieste” della minoranza al sindaco. “Perché le modifiche al PUC sono state antecedenti rispetto alle osservazioni?” – accusano i consiglieri – Ed inoltre: “Perché sono cambiate le destinazioni solo di alcuni fondi? E nell’interesse di chi? Proposte da chi? Qual è stato il costo di queste modifiche?”. Una sfilza di domande incalzanti per mettere in difficoltà Balzano di fronte alla cittadinanza. “Gli stessi politici che hanno apportato le modifiche da noi denunciate, perché adesso si propongono ai cittadini come referenti per le osservazioni del PUC? – aggiungono – Quali interessi hanno?”.

A conclusione del documento, infine, una vera e propria richiesta: “Chediamo formalmente – adducono dall’opposizione – che la Giunta Comunale, previo annullamento della delibera del 31 marzo, adotti nuovamente il PUC originario, quello senza le nefandezze descritte, apportando tutte le modifiche necessarie alla luce del sole”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"