Tre anni e undici mesi di reclusione, è quanto dovrà scontare il 41enne corallino Raffaele Cirillo, accusato di omicidio colposo e ricettazione. Il provvedimento è stato eseguito questa mattina dagli agenti del commissariato di via Marconi, si tratta di un ordine di carcerazione scaturito da un grave incidente automobilistico avvenuto al Nord. Stando a quanto riferito dagli investigatori, in quella circostanza l'uomo a bordo di un furgone rubato imboccò la strada nel senso di marcia opposto, tamponando così un commerciante che invece viaggiava regolarmente. L'impatto fu fatale per l'esercente, che perse la vita poco dopo. Oggi è stata quindi eseguito la misura cautelare definitiva per il 41enne.