"L’omicidio avvenuto questa notte a Torre Annunziata ripropone il tema della lotta alla criminalità. Tanti passi sono stati fatti in questi anni: l’impegno delle forze dell’ordine, la nascita di un comando gruppo dei carabinieri che ha rafforzato il controllo del territorio sono passi importanti cui bisogna dare seguito. La magistratura ha piena e profonda conoscenza di questo territorio così come gli investigatori delle forze dell’ordine che stanno indagando su questo delitto che macchia la tranquillità di questa città".

Lo ha detto Vincenzo Ascione, candidato a sindaco sostenuto dal Partito Democratico, Udc, Orgoglio Campano, 3C, Generazione 2.0, Progressisti e Democratici e Civici Innovatori – Alternativa Popolare.

"Non possiamo pensare che la sfida alla criminalità organizzata sia stata vinta. Ma i temi dell’impegno civile, dell’aggressione ai patrimoni delle cosche, sono nel nostro Dna e fanno parte dei temi di questa campagna elettorale. Così come il sostegno alle associazioni che si occupano di legalità e tutela del bene pubblico. Torre Annunziata non abbassa la testa e non ha paura di sfidare chi vuole riportare morte e terrore in questa città", conclude il candidato a sindaco Vincenzo Ascione.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"