Caos questa mattina all’Ospedale Maresca di Torre del Greco. Alcuni attivisti dell’associazione “Pro Maresca” stanno protestando contro la chiusura del reparto di oncologia del nosocomio torrese. Secondo il piano di rientro sanitario, i pazienti del reparto andranno trasferiti a Gragnano e Nola.

Alla protesta stanno partecipando anche diversi familiari dei pazienti, che saranno costretti a trasferte giornaliere per consentire ai propri cari di poter continuare le cure chemioterapiche.

 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto

vai al video