Alto Impatto a Torre Annunziata, 300 uomini sul campo. Operazione congiunta tra Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza. Pistole, cartucce e droga sotto sequestro. 

 

L’attività ha consentito di identificare 135 persone, alcune delle quali denunciate. Nel corso del servizio sono state sequestrate due pistole, di cui una Beretta FS 92 e una pistola replica modificata con silenziatore, 53 cartucce, di cui 26 a salve, diverse quantità di sostanze stupefacenti del tipo marijuana e hashish, diversi quantitativi di TLE ed altresì di sanzionare due persone per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale ed altre rispetto a norme del Codice della Strada; ancora, è stato accertato che il contatore di un appartamento era stato manomesso e allacciato abusivamente alla rete pubblica e sono stati controllati diversi esercizi commerciali della zona, 115 veicoli, di cui 5 sequestrati amministrativamente, e ritirate due patenti di guida.

Nella mattinata odierna sono stati altresì rintracciati due soggetti destinatari di sentenza di condanna passata in giudicato. Il primo per la pena di 2 anni e 1 mese per i resati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minacce; il secondo per la pena di 5 anni e 4 mesi per reati in materia di sostanze stupefacenti.

L’attività congiunta ha visto la partecipazione del personale della Squadra Mobile di Napoli, dei Commissatiati di Castellamare di Stabia, Pompei, Torre del greco e Torre Annunziata, della Polizia Scientifica, del Reparto Mobile, delle UOPI, delle Unità Cinofile, del Reparto Prevenzione Crimine Campania della Polizia di Stato, della Polizia Stradale, le compagnie Carabinieri del Gruppo di Torre Annunziata, i Carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata, il nucleo Cinofili di Sarno e i carabinieri del reggimento Campania; e inoltre la Guardia di Finanza con la componente ATPI del Gruppo Pronto Impiego Napoli e le unità cinofile, il Gruppo di Torre Annunziata, il Gruppo di Giugliano in Campania, il 1°Nucleo Operativo Metropolitano di Napoli nonché la Compagnia di Capodichino.

L’attività in questione ha visto la partecipazione di personale dei Vigili del Fuoco e della Polizia Metropolitana. Le operazioni sono state controllate dall’alto dagli elicotteri del Reparto Volo della Polizia di Stato e della Sezione Aerea della Guardia di Finanza.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

alto impatto