Sono passati sette giorni dalla rocambolesca partita casalinga contro la Guiscards, una sconfitta che ancora brucia in casa Oplonti per il modo in cui è arrivata. E’ stata una settimana in cui la squadra ha metabolizzato di avere potenzialità per giocare con tutti ma allo stesso tempo ha capito che se abbassa anche solo un attimo la guardia durante le partite, le insidie sono dietro l’angolo e non lasciano scampo.

Alla vigilia del match nella tana dell’Elisa Volley Pomigliano le parole del vice coach Di Mauro descrivono il momento: “Veniamo da una sconfitta che ancora brucia dove l'avversario è stato bravo ad approfittare del nostro calo mentale, ed è su questo blackout che io e Coach Franco, in sintonia con le ragazze, abbiamo lavorato per tutta la settimana sul carattere, cercando di aiutare la squadra ad essere più concreta in attacco e grintosa in campo. Siamo una squadra compatta e con elementi di prospettiva tecnica, ci aspetta un mese di Novembre fitto di impegni tra campionato e coppa Campania, in cui dobbiamo dosare bene testa e gambe per arrivare all'obiettivo comune. Già Sabato sera ci aspetta una partita difficile, contro una squadra ben organizzata e soprattutto attrezzata in modo tale da affrontare da protagonista il nostro girone e oltretutto in un campionato difficile e lungo come questo. Una squadra coadiuvata da due ottimi tecnici coetanei e competenti che hanno amalgamato bene la loro grinta e tattica nelle menti di una squadra giovane. Ci aspetta una bella partita dove le nostre ragazze metteranno cuore e testa”.