Al via la tecnica dell'ultrafiltrazione al Covid Hospital di Boscotrecase. Si tratta di una metodica di altissimo livello  che consente di aiutare la funzionalità renale ed alleggerire lo sforzo cardiaco nella fase critica della malattia. 

Intanto, sempre all’ospedale di Boscotrecase, è stato attivato il cantiere per la realizzazione di altri 12 posti letto di terapia intensiva (più uno contumaciale) al secondo piano, che si andranno ad aggiungere ai 40 già disponibili. 

La consegna del nuovo reparto è prevista per il prossimo 30 aprile.