Le pagelle dei bianchi:

Gragnaniello 6,5: Due miracoli inutili per l’estremo difensore battuto per altrettante volte sulla ribattuta. Ma è immenso in tre occasioni.

Riccio 4: Giocasse da attaccante meriterebbe anche la sufficienza, ma il suo mestiere è un altro. Perde di continuo Montalto al quale regala la palla del tris.

Checcucci 5,5: Il Savoia soffre sulle fasce e lui è quello che ha le colpe minori. Anzi spesso si propone in anticipo sugli attaccanti di casa.

Verruschi 4,5: Forse era quello che aveva bisogno più di tutti di riposarsi. Leggermente in affanno è troppo in ritardo in occasione del raddoppio del Martina (27’st Leonetti 5: Non si segnala per nulla di positivo).

Cremaschi 6,5: Gol a parte è di sicuro il più propositivo dei bianchi. Copre finché può e spinge come un forsennato. Da un suo cross stava per nascere il pari a inizio ripresa.

Boilini 6,5: Buona visione di gioco, ha dimostrato di saper anche saltare l’uomo e creare superiorità. Colpisce anche una clamorosa traversa.

Pizzutelli 5: Forse i troppi complimenti gli hanno fatto male. Esce per infortunio, ma non aveva per nulla brillato fino al quel momento. (40’pt Saric 4: Nell’azione del 2-0 si fa bruciare da Arcidiacono in maniera troppo evidente. Smarrito, lento e senza idee. Cos’è successo?).

Mercadante 4,5: Anche lui in un preoccupante calo. Si fa saltare da Arcidiacono a piacimento e non è per niente un fattore.

D’Appolonia 6: Ancora una prestazione tutta grinta e cuore per l’attaccante veneziano. Esce in maniera un po’ inspiegabile (18’st Di Piazza 5,5: Da un suo colpo di testa nasce il 2-1 di Cremaschi, ma non combina granché).

Partipilo 5,5: Da falso nueve se la cava in maniera discreta. Un buon tiro dalla lunga distanza per lui e tanta corsa.

Scarpa 4: Partita davvero bruttissima per il capitano. Impreciso, egoista e fuori dal gioco. Da un suo errore nasce il 3-1 finale. Ha di sicuro la testa altrove.

Papagni 5,5: Il Savoia fa un passo indietro anche se non gioca una brutta partita. Deve riprendere presto i suoi giocatori e ritrovare il miglior Scarpa. Senza di lui la salvezza è un miraggio.

Foto Nunzio Iovene Il Cigno @rt

Le interviste post gara

Ko a Martina

Il live