Emergono alcuni dettagli sulle ultime ore di Anna Borsa, la trentenne di Pontecagnano Faiano uccisa dall'ex fidanzato all'interno del negozio di parrucchiere dove lavorava, in via Tevere. L'uomo sarebbe entrato nel negozio e avrebbe sparato alla giovane senza lasciarle via di scampo.

Questa mattina la donna non voleva andare a lavorare. Una fonte vicino alla ragazza ha raccontato all'Ansa che stamane "Anna aveva paura, era pensierosa" e aveva detto che "voleva andare via da Salerno".

Con l'ex fidanzato, A. E., si erano lasciati, dopo una lunga relazione, da circa otto mesi. Lui, da quanto si apprende, continuava ad avvicinarsi al negozio dove lei svolgeva l'attività di parrucchiera. Non è chiaro, al momento, se ci fossero stati già degli episodi di violenza che avrebbero potuto far presagire quanto accaduto oggi.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"