“Finalmente la direzione dell’Asl Napoli 3 Sud ha affidato i lavori di manutenzione straordinaria edile ed impiantistica del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Boscotrecase. Questi lavori, per un ammontare di circa 190 mila euro serviranno a riattivare un servizio essenziale per la nostra comunità, ma sono anche propedeutici ad un progetto più articolato volto a far diventare l’Ospedale Sant’Anna e Madonna della Neve di Boscotrecase un vero e proprio punto d’eccellenza” – è quanto dichiarano in una nota congiunta Mario Casillo e Pietro Carotenuto, rispettivamente capogruppo regionale del Partito Democratico e primo cittadino di Boscotrecase.

“In un recente incontro avuto con il nuovo direttore generale dell’Asl Napoli 3 Sud, Giuseppe Russo, abbiamo ribadito che oggi più che mai è necessaria la riapertura del pronto soccorso. Ma allo stesso tempo siamo consapevoli che solo questo non basta per veder di colpo garantito a tutti i cittadini dell’area boschese e torrese il diritto alla salute. L’Ospedale di Boscotrecase ha bisogno di strumenti, professionalità e tempi certi. Da tempo stiamo portando avanti un duro lavoro che ha visto classificare la struttura ospedaliera come DEA di I° livello. Continueremo a lavorare ed essere da pungolo per i vertici dell’Asl Napoli 3 Sud affinché gli investimenti nei reparti e sul personale si concretizzino quanto prima” – concludono i due esponenti del Partito Democratico.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

la protesta

L'interrogazione