“L’impegno con l’UNICEF è il punto di partenza. Il 27 maggio sarà sempre la giornata dell’infanzia a cominciare da venerdì, con l’appuntamento al Giardino della Bellezza, a Via Vittorio Veneto. Gragnano dovrà essere una città che darà spazio ai ragazzi in tutti i sensi”. Sono le parole del candidato a sindaco di Gragnano, Patrizio Mascolo, che continua: “Rimetteremo in sesto le aree verdi, i parchi, le giostrine per restituire ai nostri bambini la possibilità di vivere la loro età”.

“Unitamente metteremo in essere politiche di sostegno economico e non solo, per le famiglie del territorio. Il futuro della nostra città è legato a quello dei nostri figli ed abbiamo il dovere, prima da genitori e poi da amministratori, di creare le condizioni sociali affinché i nostri ragazzi abbiano la possibilità di crescere in un ambiente sano e ricco di opportunità”.

Inoltre, continua il candidato, “da Sindaco mi impegnerò subito a realizzare cinque punti dedicati ai ragazzi: l’istituzione del consiglio comunale dei ragazzi, l’istituzione del garante dell’infanzia, riaprire e riconsegnare ai ragazzi e alle loro famiglie le aree verdi ed i parchi chiusi, una serie di politiche dirette al benessere dei ragazzi diversamente abili, una consulta comunale per le politiche dedicate ai ragazzi disabili”.

Ma, conclude Mascolo: “È solo l’inizio. In questo ambito metteremo tutto il nostro impegno e la nostra dedizione perché dai nostri bambini dipende il nostro futuro”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"