Paura in spiaggia per Ciro Immbile minacciato con un coltello da un uomo. L'episodio è avvenuto oggi a Francavilla a Mare vicino Pescara dove l'attaccante della Lazio stava trascorrendo una giornata di relax con la propria famiglia e alcuni amici. Come riportano alcuni media locali due ultras del Pescara Calcio, noti alle forze dell'ordine e con alcuni daspo, si sono resi protagonisti di un alterco per banali sfottò calcistici.

Inizialmente sono stati coinvolti gli amici del giocatore e, successivamente, i due balordi hanno minacciato con un coltello Immobile, probabilmente dopo averlo riconosciuto. L'intervento degli amici e del personale dello stabilimento ha messo fine alla vicenda, prima dell'arrivo dei carabinieri. L'uomo armato di coltello è stato poi denunciato a piede libero per minacce e tentata aggressione a mano armata.