La faida interna al Partito democratico a Castellammare continua. E ad alimentarla sarà un manifesto elaborato dall'area vicina all'ex sindaco Nicola Cuomo. Il contenuto non si conosce ancora ma, sicuramente, sarà estremamente critico nei confronti di chi, adesso, esulta per la ritrovata compattezza del partito. Il Pd si scaglia contro il Pd, quindi, e, con ogni probabilità, a Castellammare si presenteranno al nastro di partenza delle amministrative due candidati dell'area Dem. 

Intanto, il proprio il Pd stabiese (quello criticato da Cuomo per intenderci)  ha incassato il via libera al congresso cittadino dalla segreteria regionale. Dovrebbe tenersi a fine mese e, se il 60 per cento del direttivo cittadino, formato da 26 componenti, dovesse mostrarsi unito nella scelta di un solo nome, le primarie non sarebbero necessarie. E così decadrebbero anche le candidature, fino ad ora registrate, di Ostieri e di Sandro Turcio. Quest'ultima ufficializzata pochi giorni fa. 

Ma il centrodestra? Per l'area che ruota attorno a Forza Italia ci sono più dubbi che certezze. I responsabili Severino Nappi, vicecoordinatore regionale per gli enti locali e Antonio Pentangelo, coordinatore provinciale, continuano a corteggiare l'uomo dei propri sogni, il notaio Salvatore Di Martino. Il noto professionista stabiese è la perfetta sintesi di politica, società civile e coinvolgimento dell'area moderata. Lui vorrebbe accettare ma difficilimente lo farà. In alternativa potrebbe profilarsi l'avvocato Salvatore Vitiello. Ma è fantapolitica al momento.

Ciò che invece è reale, è il ruolo che il centro destra vorrà svolgere. Un ruolo che potrà essere di maggiore spessore e competitività soltanto insieme alla componente centrista, quella espressa dai vari Alfano, Greco ed Eutalia Esposito i quali, a loro volta, non hanno ancora deciso se correre da soli o sposare un progetto condiviso con altre forze politiche.

Piero Accardi


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"