"Gli episodi drammatici di queste ore a Torre Annunziata destano profonda preoccupazione e segnano  profondamente la città. Lo Stato deve costruire una risposta straordinaria e tempestiva alla sfida della camorra. E' evidente che si può aprire una drammatica  sequenza di azioni criminali e sanguinarie. Il clima di paura pesa sulla vita dei cittadini. E' però vero , e non  bisogna sottovalutare questo dato, che la comunità è cambiata dai drammatici anni della strage di Sant'Alessandro e della guerra di camorra. C'è  il lavoro e l'impegno prezioso di tante associazioni ed esperienze.

Esiste  un diffuso sentimento comune che aspira ad una città libera dalla camorra e più attenta al bene comune della legalità in tutti i campi della vita civile, economica ed istituzionale. Per questo va costruita una forte mobilitazione - con spirito unitario e senza strumentalizzazioni - come negli anni in cui la democrazia ha sconfitto il terrorismo in Italia. Il PD si batterà, con tutte le sue forze, per sconfiggere camorra e violenza" - è quanto ha dichiarato Paolo Persico - commissario del circolo del PD di  Torre Annunziata.

le richieste

la decisione

Le indagini

l'incontro

il testimone

Il Senatore

Il fatto