Ancora degrado, ancora vandalismo. Non è servito l’urlo di denuncia( leggi qui l'articolo)  lanciato appena due giorni fa dal nostro portale. Questa notte, ignoti, hanno appiccato il fuoco alle panchine presenti nella piazza antistante la Basilica della Madonna della Neve.

L’ennesimo episodio di vandalismo, menefreghismo ed inciviltà ormai protagoniste indiscusse della città. Di notte, ormai, Torre Annunziata, diventa una vera e propria zona di confine, una terra di nessuno, lasciata ina mano a balordi e baby gang che fanno ciò che vogliono, sentendosi padroni di monumenti, arredi e di auto in sosta.

Non è la prima volta che la città  si risveglia dalla notte danneggiata e deturpata. Stanotte chi, evidentemente si annoiava, è andato oltre, appiccando un incendio che se fosse stato appiccato nelle vicinanze delle auto poteva avere conseguenze più gravi.

Sull'episodio intervengono anche i Giovani Democratici che condannano l'episodio: "Condanniamo con sdegno l'episodio - si legge in una nota - avvenuto ad opera di ignoti. Confidiamo che le istituzioni si attivino per risalire agli autori di tale gesto vergognoso, predisponendo per il futuro strumenti idonei per prevenire simili condotte criminali".

 

(foto di Antonio Carotenuto)


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto

l'escalation di violenza