Picchiava e minacciava suo fratello per ottenere i soldi per drogarsi. Un 32 enne pregiudicato di Pompei è stato bloccato questa mattina nella sua abitazione mentre aggrediva il fratello dai carabinieri dell'Aliquota Mobile.

Quest’ultimo si era opposto per l’ennesima volta alla richiesta del suo familiare e stava subendo un nuovo assalto.

Il 32enne è stato subito tradotto nel carcere di Poggioreale con l’accusa di estorsione.