Ieri pomeriggio, presso la casa comunale, nella stanza del primo cittadino Maurizio Falanga, la giuria del Premio Poesia "Città di Poggiomarino" indetto dalla Pro loco, si è riunita per scegliere le opere vincitrici.

Presenti le dirigenti e le insegnanti di tutte le scuole poggiomarinesi, l' assessora Rachele Sorrentino la quale curerà personalmente l'evento, l'assessora Maria Carillo con delega a Longola ed il sindaco Maurizio Falanga che si è cimentato per la prima volta in veste di giurato: compito difficile ma tanto affascinante.

Il presidente della Pro loco Renato Palmieri ha espresso la sua soddisfazione tenendo a precisare che la giuria del Premio, sebbene sia arrivata alla  trentunesima edizione ha letto e valutato anche le opere giunte durante gli anni della pandemia.  Ieri, infatti, la giuria ha vissuto un intero lungo pomeriggio di valutazione, emozioni e scambi.

L'appuntamento è per l'11 giugno prossimo, giornata in cui si conosceranno i vincitori, uno per ogni ordine e grado di scuola, che arriveranno da ogni parte d'Italia.

L'amministrazione Falanga quest'anno ha voluto fortemente che l'evento si tenesse a Longola per continuare a lavorare nell'ottica di rilancio culturale del sito.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"